3 Aprile 2023

L'automazione delle vendite, ovvero l'utilizzo di tecnologie e strumenti informatici per automatizzare le attività di vendita, può portare numerosi vantaggi alle aziende che la adottano. Questi vantaggi includono un aumento dell'efficienza del processo di vendita, un miglioramento della relazione con i clienti, un aumento delle entrate e un risparmio di tempo e risorse

In questo articolo illustriamo le diverse tecnologie e gli strumenti che possono essere impiegati nei processi di automazione delle vendite, tra i quali: 

  • il software di gestione dei clienti (CRM)
  • l'email marketing
  • il social media marketing
  • i chatbot
  • le applicazioni mobili 

Nello specifico, parleremo di:

Automazione delle vendite: di che cosa si tratta?

Come integrare la sales automation in azienda?

Sales Automation: quali vantaggi per il business

Quali strumenti e quali metodologie è bene conoscere?

 

Automazione delle vendite: di che cosa si tratta?

Con il termine “automazione delle vendite” (o “sales automation”) ci si riferisce all'impiego di tecnologie e strumenti informatici per automatizzare le attività di vendita, migliorare l'efficienza del processo di vendita e incrementare le opportunità di vendita e le entrate dell'azienda. 

L'automazione delle vendite può essere considerata come una sorta di evoluzione delle strategie di marketing e di vendita tradizionali, che spesso si basano su tattiche e tecniche manuali.

L'automazione delle vendite si serve di una vasta gamma di strumenti per migliorare la relazione con i clienti e facilitare il processo di vendita. Alcuni di questi li abbiamo menzionati sopra, ma li nominiamo nuovamente, scendendo un maggiormente nel dettaglio, sebbene siano strumenti e concetti molto diffusi (quasi divenuti “consueti” nelle aziende minimamente avvezze all’integrazione di soluzioni digital nei propri processi):

  • CRM (Customer Relationship Manager): software che permette alle aziende di gestire i contatti dei clienti e le informazioni relative alle loro attività di acquisto, fornendo un'efficace gestione dei dati e una maggiore conoscenza del cliente.
  • Email marketing: attività che consiste nell’inviare messaggi personalizzati e di qualità ai clienti, in modo automatico. Questi possono includere, a titolo di esempio: ringraziamento, messaggi di promozione di prodotti e servizi, offerte speciali e newsletter. 
  • Social media marketing: attività che permette di coinvolgere i clienti sui social network e di creare una presenza online solida e coerente con l'immagine dell'azienda.
  • Chatbot: software dotati di un certo grado di “intelligenza artificiale”, possono interagire con i clienti e rispondere alle loro domande in modo automatico. Grazie ai chatbot, le aziende possono fornire un servizio di assistenza ai clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, migliorando l'esperienza del cliente e risparmiando tempo e risorse.
  • Mobile App: le applicazioni mobili permettono ai clienti (tra le tante cose, visto che “c’è una app quasi per ogni cosa”) di effettuare acquisti online in modo facile e veloce, senza dover accedere a siti web complessi e difficili da navigare. 

 

Grazie all'automazione delle vendite, le aziende possono aumentare la produttività dei propri team di vendita, ridurre i costi, migliorare la qualità del servizio offerto ai clienti e incrementare le entrate complessive dell'azienda.

 

Come integrare la sales automation in azienda?

L'integrazione della sales automation in un'azienda può essere un processo complesso, ma altamente redditizio

  1. In primo luogo, l'azienda deve avere una chiara comprensione del processo di vendita, dalle attività di proposta alla chiusura del contratto, al fine di identificare le aree in cui l'automazione può essere utilizzata per migliorare l'efficienza.
  2. Successivamente, l'azienda deve selezionare una piattaforma di sales automation adatta alle sue esigenze e che possa integrarsi con i suoi attuali strumenti e processi. Alcune delle funzionalità principali che l'azienda potrebbe cercare in una piattaforma di sales automation includono la gestione dei lead, la gestione dei contatti, la gestione delle attività, l'automazione delle email, la gestione delle previsioni e la creazione di report.
  3. Una volta selezionata la piattaforma, l'azienda deve formare i propri dipendenti sull'utilizzo della piattaforma e sulla nuova strategia di sales automation. I dipendenti dovrebbero comprendere come utilizzare la piattaforma e come integrare le attività di sales automation nelle loro attività quotidiane.
  4. Inoltre, è importante monitorare continuamente l'efficacia dell'automazione delle vendite, utilizzando i dati e le analisi fornite dalla piattaforma per identificare le aree in cui l'automazione può essere ulteriormente migliorata e ottimizzata. 
  5. L'azienda dovrebbe inoltre effettuare regolarmente una revisione della sua strategia di sales automation per garantire che sia allineata con gli obiettivi aziendali e che continui a soddisfare le esigenze dei clienti.
  6. Infine, l'integrazione della sales automation dovrebbe essere vista come un processo continuo e in evoluzione, che richiede un costante monitoraggio e adattamento

 

Come abbiamo già sottolineato, con l'approccio giusto l'automazione delle vendite può essere un'opportunità per migliorare l'efficienza, aumentare le vendite e migliorare l'esperienza del cliente. A patto, però, di rispettare tutte le fasi sopra descritte, dedicandovi impegno e approfondimento da parte di tutti gli stakeholder

 

Sales Automation: quali vantaggi per il business

I vantaggi connessi con l’integrazione della sales automation li abbiamo elencati sopra, più volte. Vale però la pena di scendere maggiormente nel dettaglio, per capire realmente – e in modo approfondito – in che modo l’automazione delle vendite può giovare ad un’azienda. 

Risparmio di tempo e di risorse

L'automazione dei processi di vendita consente di eliminare molte attività ripetitive e noiose, liberando così il tempo dei dipendenti per concentrarsi su compiti più importanti, come il contatto diretto con i clienti.

 

 

Maggiore efficienza

I software di automazione delle vendite possono automatizzare molti dei processi di vendita, come l'invio di email e la gestione dei lead, consentendo di ridurre gli errori e di aumentare la produttività. In questo modo, l'azienda può gestire più clienti con meno risorse e conseguire un maggiore successo commerciale.

 

Migliore qualità del servizio clienti

Grazie all'automazione, le informazioni sui clienti sono più facilmente accessibili e gestibili, consentendo di offrire un'esperienza personalizzata e di maggior valore. L'azienda può, quindi, rispondere più rapidamente alle richieste dei clienti e gestire i problemi in modo più efficiente, migliorando la soddisfazione del cliente e aumentando le possibilità di fidelizzazione.

 

Monitoraggio e analisi delle performance aziendali

I software di automazione delle vendite consentono di raccogliere e analizzare i dati sui clienti, sui lead e sulle vendite in tempo reale, consentendo di identificare le aree di miglioramento e di adottare le giuste strategie di marketing e di vendita per migliorare le performance dell'azienda.

 

 

Aumento della competitività dell'azienda

Grazie alla maggiore efficienza, alla personalizzazione dei servizi e alla capacità di analizzare i dati in modo accurato, l'azienda può rispondere meglio alle esigenze dei clienti e mantenere una posizione di vantaggio rispetto alla concorrenza

 

Ampliamento della presenza sul mercato

L'automazione delle vendite può aiutare l'azienda ad ampliare la propria presenza sul mercato, aumentando le opportunità di vendita e di acquisizione di nuovi clienti.



Quali strumenti e quali metodologie è bene conoscere?

Anche degli strumenti abbiamo già parlato, però ne esistono altri che possono risultare interessanti per quelle aziende che sono decise a lanciarsi con convinzione nella sales automation

 

Qui di seguito elenchiamo alcuni di questi strumenti, con una breve descrizione per ognuno. Inoltre, parleremo anche di tecniche e metodologie che è bene conoscere, per poterle trasferire a tutti gli stakeholder. 

 

Strumenti di sales automation

Per integrare la sales automation in azienda è necessario conoscere gli strumenti e le metodologie che permettono di automatizzare il processo di vendita. 

 

Il CRM è il cuore di tutto

Lo abbiamo già detto, ma… questo strumento è davvero il fulcro di tutta la strategia, quindi non ribadiremo mai abbastanza questo concetto È importante disporre di un sistema di CRM (Customer Relationship Management) per gestire in modo efficiente i dati dei clienti e delle loro attività. Il CRM permette di registrare informazioni sui contatti dei clienti, sui loro acquisti e sulle loro interazioni con l'azienda, facilitando la creazione di profili personalizzati e consentendo di avere una visione completa del ciclo di vita del cliente.

 

Marketing, ma automatico

Inoltre, per automatizzare il processo di vendita, è possibile utilizzare diverse soluzioni di marketing automation che consentono di pianificare, gestire e monitorare le attività di marketing digitale, come l'invio di email, la creazione di landing page, l'analisi dei dati e l'automazione dei flussi di lavoro.

 

 

Chatbot, aiutami tu!

Un altro strumento importante è l'utilizzo di chatbot, che consentono di automatizzare la gestione dei contatti dei clienti, fornendo risposte immediate a domande frequenti e supportando i clienti nella fase di acquisto e post-vendita.

 

Activity trackers, please! 

Gli strumenti di gestione delle attività sono utilissimi, perché consentono ai venditori di gestire le attività quotidiane, come appuntamenti, chiamate e follow-up. Un buono strumento di gestione dei tasks e delle attività costituisce un grande alleato per tutta la forza vendita. Con o senza automazione delle vendite, questo è un pezzo che non deve mai mancare in un’azienda. 

 

Allora mi richiami tu?

Il software di automazione delle chiamate è uno strumento che permette di automatizzare le attività di chiamata, richiamata, primo contatto. Questo aiuta tantissimo la forza vendite e permette di monitorare le interazioni dei clienti, per migliorare la loro esperienza. 

 

Lead generation, con SEM e SEO

Infine, per automatizzare il processo di vendita è possibile utilizzare anche soluzioni di lead generation, come l'utilizzo di annunci pubblicitari su Google o sui social media, che permettono di generare contatti qualificati e di indirizzarli verso il processo di vendita. A quanto detto prima si aggiungono anche attività di SEO organico, come la gestione di un corporate blog di successo, la creazione di pagine (sul sito corporate) ottimizzate per i motori di ricerca, la pubblicazione di articoli su altri siti e blog di settore, e via dicendo… 

 

Metodologie di sales automation

Qui di seguito vediamo alcune tecniche e alcune metodologie che ben si sposano con la sales automation. Alcune di esse funzionano anche da sole, eh.. ma ormai lo sapete, perché lo ripetiamo spesso: l’integrazione di canali e risorse è la chiave per il miglioramento dei risultati aziendali! 

Sales automation, meglio se “data-driven”

Per quanto riguarda le metodologie, è fondamentale adottare un approccio data-driven, basato sull'analisi dei dati, per ottimizzare il processo di vendita. È necessario monitorare costantemente i dati dei clienti e delle loro attività per individuare i punti di forza e di debolezza dell'azienda, individuare le opportunità di miglioramento e adattare il processo di vendita alle esigenze dei clienti.

 

Automazione delle vendite “customer-oriented”

Inoltre, è importante adottare un approccio orientato al cliente, ponendo il cliente al centro del processo di vendita e utilizzando la sales automation per offrire un'esperienza personalizzata e di qualità ai clienti. 

 

In compagnia la sales automation è migliore

Infine, è importante coinvolgere tutto il team di vendita nell'implementazione della sales automation, fornendo formazione e supporto per garantire una corretta applicazione delle metodologie e degli strumenti.

 

Un cliente da 10 e lode!

Il lead scoring (valutazione del cliente) è una metodologia che consente di assegnare un punteggio ai potenziali clienti, in base alle loro azioni, comportamenti e interessi. Questo aiuta a capire su quali lead è meglio intervenire, perché più interessati ad un prodotto, o alla ricezione di materiali di marketing. 

 

 

Il percorso del cliente

La sales pipeline management è una metodologia che consente di gestire il processo di vendita, dal contatto iniziale del cliente alla chiusura della vendita, assegnando al contatto vari “stati”, a seconda di come si comporta, delle informazioni che richiede o fornisce. Il modo in cui le persone interagiscono con l’azienda, con i venditori, con i contenuti di sito e blog fa sì che possano essere interessati, interessati ad informazioni di marketing, in attesa di ricevere un preventivo, in attesa di accettare un preventivo, e così via…

 

Segmentare in questo modo il proprio pubblico e, di conseguenza, i messaggi che si inviano ad ogni segmento, consente di fidelizzare i già clienti e di fornire, agli indecisi, informazioni cruciali, che potrebbero (auspicabilmente) trasformarli più facilmente in nuovi, entusiasti clienti dell’azienda

 

 

Automatizzare le vendite, insieme.

Hai bisogno di un partner che ti guidi e ti consigli nel percorso di integrazione della sales automation all'interno della tua azienda? Parliamone! Saremo felici di raccogliere le tue esigenze e di offrirti le nostre migliori soluzioni.

Condividi articolo