Social network | Strategia

Perché la tua azienda dovrebbe essere presente sui social media?

24 Giugno 2022
Elisa Colombo Account & Digital Marketing Specialist
perche-azienda-presente-social-media

Comunicazione è ormai sinonimo di social media. Telefono sempre alla mano, in un’era in cui si è connessi per la maggior parte del tempo, queste piattaforme svolgono un ruolo centrale. 

In media le persone spendono due ore al giorno per navigare sui social. Tra la massiccia presenza di utenti e creatori di contenuti, nessuna azienda non dovrebbe mai mancare su questi potenti mezzi comunicativi.

Con la digitalizzazione, il mondo virtuale è ormai una realtà a sé che viaggia in parallelo a quella fisica: la sua portata è talmente ampia da coinvolgere la popolazione a livello globale.

Essere sul web è ormai imprescindibile per farsi conoscere, avendo così una maggiore visibilità e creando nuove opportunità

I social non sono quindi soltanto strumenti per condividere post personali o in cui sono protagonisti solo influencer e personaggi famosi. 

Avere una presenza su questi mezzi permette di dare vita a una vera e propria community, fidelizzando così gli utenti e creando nuovi sbocchi per il business. Per questo, oltre ad avere un sito web, è importante per le aziende avere un profilo sui vari social, la cui gestione dovrebbe essere inserita tra le strategie di comunicazione. 

In questo articolo in particolare analizzeremo l’importanza di essere sui social media per creare opportunità di business e come l’azienda dovrebbe muoversi per ottimizzare la sua presenza in queste piattaforme:

  • i social per aumentare la Brand awareness
  • i vantaggi di essere sui social media 
  • come scegliere le piattaforme ottimali per l’azienda

In particolare in merito a quest’ultimo punto approfondiremo come scegliere le piattaforme ottimali per l’azienda in particolare tra: 

  • Facebook
  • Instagram
  • LinkedIn 
  • Twitter 
  • Tik Tok
  • Youtube

i social media per aumentare la brand awareness

I social media per aumentare la Brand awareness: una vetrina per un ampio pubblico

Essere presenti sui social media è una garanzia per aumentare la reputazione del business. Le aziende potranno in tal modo contare su una vera e propria vetrina, aprendosi a un pubblico molto ampio fatto di consumatori e di potenziali partner.

Una strategia di social media marketing è imprescindibile per incrementare la Brand awareness ovvero il grado in cui il pubblico di riferimento conosce il marchio e la sua capacità di ricordarlo, ricollegandolo a specifici prodotti e servizi. 

Per incrementare la conoscenza della marca, i social rappresentano una carta vincente in quanto permettono di avvicinarsi a un ampio target: questo grazie anche a campagne targettizzate con cui focalizzarsi su una sua porzione specifica di pubblico. 

Per centrare questo obiettivo i contenuti realizzati dall’azienda non dovranno essere improvvisati, ma pianificati e studiati nei minimi dettagli. In generale è importante portare la propria Brand image anche sui social, per dare voce all’azienda sul web.

In questo processo si può raccontare la storia del marchio e le sue attività attraverso lo storytelling, narrativa con cui si comunica l’identità del marchio generando emozioni nel pubblico di riferimento.

I social media si prestano molto a questo tipo di comunicazione attraverso contenuti dedicati grazie a cui incrementare interazioni e di conseguenza la notorietà. 

L’obiettivo infatti è quello di coinvolgere gli utenti quanto più possibile, evitando comunicazioni unidirezionali. In questo possono venire in aiuto anche le call to action, per spingere il proprio pubblico a compiere determinati comportamenti, creando così un ponte tra l’azienda e gli utenti. 

i social media per le aziende i vantaggi

Social media per le aziende: tutti i vantaggi

Vista la popolarità dei social e la diffusa presenza degli utenti, per le aziende è ormai fondamentale essere su questi mezzi comunicativi dagli innumerevoli vantaggi. 

Tra questi spicca, oltre a incrementare la Brand awareness, l’aumento delle possibilità di vendita. Condividere contenuti con costanza significa essere a contatto ogni giorno con un ampio numero di potenziali clienti. 

Questo anche grazie alle possibilità di dare vita a campagne pubblicitarie targettizzate in modo che l’annuncio arrivi alle persone più interessate al suo contenuto: attività che se inserite in un Funnel marketing efficace possono aumentare in modo significativo il numero delle vendite.

Inoltre essere social permette di aumentare il traffico sul proprio sito aziendale portando gli utenti fidelizzati a navigare di più tra le sue pagine o spingendo nuovi utenti a visitarlo. 

Sempre in termini di sito, impattano in positivo anche sulla SEO aiutando a posizionarsi più in alto nella SERP di Google, proprio grazie ai link delle pagine social che rimandano al sito. 

Altro vantaggio è rappresentato dalla loro capacità di offrire dati di ogni tipo: dai competitor, ai trend del momento, alle novità del settore di riferimento, alle abitudini del proprio target.

Inoltre una volta messa in atto la propria strategia di social media si potranno monitorare i suoi risultati attraverso gli strumenti di analytics offerti da queste piattaforme per comprendere il gradimento di un contenuto, controllando i dati legati a interazione e diffusione. 

Essere sui social significa avere riscontri immediati sui prodotti offerti potendo così mettere in campo migliorie. 

Non da ultimo permettono di creare maggiore connessione con i potenziali clienti. 

come scegliere le piattaforme ottimali per la azienda

Come scegliere le piattaforme ottimali per l’azienda

A ogni attività il suo social. Questo è vero soprattutto in un’epoca in cui proliferano questi potenti strumenti comunicativi. 

In un panorama dominato da Facebook, Instagram, LinkedIn, Twitter, Youtube, Tik Tok, le possibilità sono innumerevoli, ma è importante selezionare le migliori in base al proprio tipo di attività e agli obiettivi di marketing.

Essere presenti su tutte le piattaforme, infatti, può non portare a raggiungere risultati ottimali in quanto un social può essere meno adatto rispetto a un altro in termini di contenuto comunicativo. Inoltre ogni social ne prevede tipologie differenti e questo fa sì che sia davvero molto impegnativo essere presenti su tutti.

Pertanto in una strategia di social media marketing è bene sceglierne un paio, selezionati tra i più consoni al proprio business, su cui concentrarsi totalmente.

facebook social media logo

Facebook

Facebook è uno dei social più adottati dalle aziende in quanto offre molte opportunità di business. Si tratta di una delle piattaforme di maggior utilizzo, subito dopo Youtube: è ampia la fascia dei suoi utenti, dai più giovani fino agli over 60. 

Dalla pagina aziendale a gruppi dedicati, si possono pubblicare contenuti promozionali dell’azienda. A questo si aggiunge il servizio di advertising grazie alle ADS con cui dare vita a campagne ad hoc, oppure sponsorizzare i post nonché realizzare attività di remarketing di prodotti, incrementando molto la propria visibilità. Tramite la targetizzazione di questi contenuti si ha la possibilità di raggiungere il proprio target di riferimento, riuscendo così ad acquisire in modo più immediato i potenziali clienti

instagram social media logo

Instagram

Instagram Essendo un social molto visivo, basato sulle immagini, è ideale per quelle aziende che offrono prodotti soprattutto legati all’estetica: brand di moda, design, artigianato, arredamento, non possono non essere presenti su questa piattaforma.  

Inoltre rappresenta una grande opportunità per liberi professionisti come fotografi, personal trainer, psicologi, comunicatori, in quanto permette di creare uno stretto contatto con gli utenti grazie alle modalità integrate negli ultimi anni come stories e reel. Tra i più utilizzati, solo in Italia coinvolge 25 milioni di utenti, negli ultimi anni ha avuto un’ascesa inarrestabile. L'immagine la fa da padrona e per questo per incrementare la propria visibilità su questo strumento è importante pianificare contenuti dal forte impatto visivo.

linkedin social media logo

LinkedIn

LinkedIn  è il social più adatto per farsi conoscere a un pubblico di professionisti con cui scambiare contatti. Oltre al profilo personale si può dare vita infatti a pagine aziendali in cui condividere post e articoli, in modo da farsi conoscere più da vicino e aggiornare in merito alle proprie attività. Grazie a questo social si possono creare nuove opportunità e aumentare la reputazione del marchio.

Alla stregua di Facebook e Instagram permette di creare delle Ads, creando così annunci sponsorizzati, e dare vita alle stories per contenuti più immediati.

twitter social media logo

Twitter

Altra possibilità è rappresentata da Twitter, social sinonimo di velocità grazie a cui postare contenuti istantanei. 

Vista la sua diffusione globale permette di condividere in tempo reale entrando in contatto con un ampio bacino di utenti.

Inoltre per l’azienda rappresenta uno strumento grazie a cui fidelizzare il rapporto con il cliente, dandogli un’assistenza diretta. 

youtube social media logo

YouTube

Tra i social su cui l’azienda può puntare non manca all'appello Youtube. Piattaforma  più utilizzata in assoluto, può essere scelta dalle aziende per creare un portfolio con video dedicati a specifiche attività e prodotti. Inoltre essere presenti su questa piattaforma ha il vantaggio di sfruttare contenuti video anche in altri contesti, ormai dominanti sulla scena della comunicazione.

tik tok social media logo

Tik Tok

Per le aziende più al passo con i tempi, un’opzione è rappresentata da Tik Tok. Piattaforma spopolata negli ultimi anni, soprattutto tra i giovanissimi, si basa sulla condivisione di short video. Social incentrato sull'intrattenimento e la creatività non offre possibilità solo alla generazione Z, ma anche ai business. In primo luogo ha il vantaggio di ottenere visibilità organica con facilità, avendo quindi una conseguente crescita del profilo in tempi rapidi. 

Indicato soprattutto per i prodotti destinati a un target giovane, come abbigliamento e beauty, inoltre rappresenta uno strumento di Lead generation con cui ottenere potenziali futuri clienti: la piattaforma offre un form di contatti integrato con cui carpire più informazioni dell’utente.

 

Essere sui social media è quindi fondamentale per le aziende per essere al passo con i tempi. I vantaggi sono davvero innumerevoli e pertanto è necessario implementare questi strumenti nella propria strategia comunicativa. 

Autore

Elisa Colombo

Account & Digital Marketing Specialist

Condividi articolo

Metti in pratica ciò che hai letto

Richiedi la tua consulenza gratuita

Contattaci ora
blog contattaci