Non categorizzato

Incentivi PMI: bando per Ecommerce e Web Marketing

24 Marzo 2022
Tiziano Valli Marketing Assistant & Junior Strategist
incentivi-pmi-ecommerce-marketing

Bando per potenziare le PMI italiane a livello internazionale: scade il 31 maggio

Simest ha aggiornato i bandi già esistenti per l’internazionalizzazione delle piccole-medio imprese.   Questi sfruttano le risorse rilasciate dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), con l’obiettivo di sostenere i progetti di transizione digitale e ecologica. Il Fondo 394/8 è gestito da Simest ed è finanziato dall’Unione Europea, per il progetto NextGenerationEU. In questo articolo trovi tutte le risposte che cerchi:
  • Quali sono le finalità del finanziamento?
  • A chi è rivolto il bando?
  • Di che cifre stiamo parlando?
  • Quali sono le attività finanziabili?
  • Come si richiede il finanziamento?
  • Come è erogato il finanziamento?
  • Dove trovo altre informazioni?
  finanziamento ecommerce marketing web crm marketplace money

Quali sono le finalità del finanziamento?

Il bando è finalizzato a sviluppare i progetti ecommerce delle PMI nei paesi esteri.  In particolare i finanziamenti agevolati a fondo perduto sono finalizzati a:
  • creazione di un ecommerce proprietario
  • miglioramento di una piattaforma già esistente
  • vendita tramite piattaforme di terzi, come i marketplace
  • sviluppo di un progetto di web marketing finalizzato alla vendita online

A chi è rivolto il bando?

La domanda di finanziamento può essere richiesta dalle PMI o dalle startup innovative che rispettino i seguenti requisiti:
  • che abbiano sede legale in Italia (anche “Rete Soggetto”) costituita in forma di società di capitali (quindi S.p.A., S.r.l., S.a.p.a. e S.r.l.s.)
  • che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno 2 bilanci relativi a due esercizi completi
  • con un fatturato annuo inferiore a €50 milioni e con meno di 250 dipendenti
 

Di che cifre stiamo parlando?

I richiedenti del Fondo 394/81 non potranno ricevere un finanziamento superiore al 50% dei ricavi medi degli ultimi 2 bilanci. I dettagli sugli importi sono i seguenti:
  • Nel caso di sviluppo o miglioramento del sito ecommerce proprietario: il minore tra €300mila e il 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi 2 bilancio
  • Nel caso di vendita su una piattaforma di terzi (marketplace): il minore tra €200mila e il 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi 2 bilanci
  • L’importo minimo è €10mila
Inoltre, sarà possibile chiedere una quota di co-finanziamento a fondo perduto sulla richiesta di finanziamento:
  • fino al 40% dell’importo del finanziamento richiesto, se l’impresa ha una sede operativa da almeno 6 mesi in una di queste regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia
  • fino al 25% dell’importo del finanziamento richiesto, se l’impresa non ha nessuna sede operativa nelle regioni appena citate
 

bando 2022 pmi italia business marketing

Quali sono le attività finanziabili?

progetti per i quali sarà possibile richiedere il finanziamento sono suddivisi in 3 macro-gruppi:

A - Sviluppo di un sito ecommerce o vendita tramite marketplace

  • realizzazione e sviluppo sito ecommerce 
  • hardware software
  • software per aumentare funzionalità, come CRM, programmi per gestire ordini, circuiti di pagamento o realtà aumentata.
  • sviluppo app
  • spese per la vendita su un marketplace di terzi

B - Investimenti per un sito ecommerce o per la vendita su marketplace

  • spese per il dominio del sito e l’hosting
  • fee per l’utilizzo dell’ecommerce o del marketplace
  • spese per contenuti o grafiche
  • spese per gestione della piattaforma, per monitorare, tracciare e analizzare i dati
  • spese per consulenze legate allo sviluppo o all’eventuale modifica dell’ecommerce
  • spese per la registrazione, omologazione e tutela del marchio
  • spese per eventuali certificazioni internazionali dei prodotti
 

C - Spese per promozione, web marketing e formazione

  • spese per l’indicizzazione del sito ecommerce o del marketplace
  • spese per attività di digital marketing
  • spese per attività di comunicazione
  • spese per la formazione del personale interno riguardo alla gestione e al funzionament
 

Come si richiede il finanziamento?

Si può richiedere il finanziamento una sola volta, dal portale Simest, a questo link. Gli step da seguire per fare domanda sono 3:
  • registrarsi al portale
  • compilare la domanda di finanziamento, con sottoscrizione digitale da parte del legale rappresentante
  • inviare la richiesta tramite lo stesso portale
 

Come è erogato il finanziamento?

Il finanziamento è erogato in 2 tranche, sul conto corrente del richiedente:
  • La 1° tranche è pari al 50% del finanziamento, erogata entro 30 giorni dalla data di adempimento delle eventuali condizioni sospensive
  • La 2° tranche consiste nel restante 50%, nel limite delle spese riconosciute, e sarà effettuata dopo che Simest avrà ricevuto il rendiconto delle spese sostenute. Il tutto a patto che queste superino l’importo già erogato
 

Dove trovo maggiori informazioni?

Ecco alcuni link utili per saperne di più sul Fondo 394/8:    

Sei pronto a digitalizzare la tua azienda?

Richiedi una consulenza gratuita e inizia a vendere online!

Vai!   
Autore

Tiziano Valli

Marketing Assistant & Junior Strategist

Condividi articolo

Metti in pratica ciò che hai letto

Richiedi la tua consulenza gratuita

Contattaci ora
blog contattaci