28/04/2020      dalle 11.30 alle 12.30      Francesco Gallucci Caterina Garofalo Giorgio Pinto

La comunicazione in questi tempi di profonda trasformazione ha, senza dubbio, necessità di adottare nuove regole e maggiore attenzione nella realizzazione dei contenuti e negli obiettivi da raggiungere.

Per le aziende la pandemia rischia indebolire il valore dei brand proprio in termini di immagine e di reputazione. Secondo l’Istituto di ricerche Kantar molti brand considerano “l’oscuramento” in comunicazione come un eventualità per risparmiare sui costi, ma si stima che questo avrà un impatto altamente negativo sull’awareness, ritardando ancora di più il recupero post-emergenza.

Come ormai si ricorda spesso, però, crisi (in cinese) è anche sinonimo di opportunità e i clienti oggi come non mai hanno bisogno di essere rassicurati e capiti, motivati e intercettati nei loro nuovi bisogni e comportamenti.

Il neuromarketing può aiutare a mantenere alto il livello di attenzione e di interesse sul brand e, più in generale, sulle imprese e sui loro prodotti? Si certo, il webinar fornisce alcune regole operative per trasformare la comunicazione in “neurocomunicazione” e accrescerne l’efficacia in questo particolare momento storico del nostro Paese.


RELATORI

Francesco Gallucci

Francesco Gallucci
Vicepresident, Scientific Director - AINEM

Caterina Garofalo

Caterina Garofalo
President - AINEM

Giorgio Pinto

Giorgio Pinto
Digital Sales Consultant - NAXA