SEO

Quali fattori sono importanti per il ranking dei siti mobile?

8 Febbraio 2016
Giulia Mazza Finance & Administration Specialist
fattori ranking siti mobile
Sono passati sette mesi dall'aggiornamento “mobile-friendly” di Google e possiamo dire che non si è rivelato il 'mobilegeddon' che molti prevedevano. Tuttavia la novità ha iniziato ad avere un impatto: è aumentata ad esempio la percentuale dei siti mobile-friendly che si trovano nei primi 30 risultati su Google dall’inizio dell’anno ad oggi. Prima dell'aggiornamento “mobile-friendly”, solo il 68% degli URL che si classificano nei primi 30 risultati era compatibile con i dispositivi mobili. Tale quota è invece aumentata al 71% dopo l'aggiornamento di Google. In sostanza ci sono stati piccoli movimenti, ma sembra che Google stia cercando di spingere i siti mobili in maniera graduale. Questa tendenza potrebbe però cambiare, e forse potremmo notare, in futuro, un approccio più rigoroso da parte del re dei motori di ricerca. È da sottolineare che, data la crescita della telefonia mobile negli ultimi anni, i siti web non avrebbero dovuto aspettare un nuovo aggiornamento di Google per convincersi ad ottimizzare i loro siti e i loro contenuti per gli utenti mobile.  I fattori che determinano il ranking dei siti mobile Google usa diversi fattori per elaborare la classifica di ricerca generale: tra questi il più importante è forse l’esperienza utente, che per i siti mobile assume ancora di più una posizione di rilievo, dato che l’utente si trova ad utilizzare schermi di dimensioni più ridotte e segnali internet che potrebbero essere deboli o variabili. L’utente si trova spesso a “combattere” gli annunci interstitial, è complicato ignorarli e impediscono di visualizzare correttamente i contenuti della pagina, soprattutto nell’esperienza di navigazione mobile dove le dimensioni dello schermo sono ridotte è importante evitare fattori che incidano negativamente sull’esperienza dell’utente. Altro fattore da tenere in considerazione è lo spazio tra i link sui siti mobile: è importante per evitare clic errati da parte degli utenti, ed è una componente che Google valuta con rigore nella sua prova per definire un sito mobile-friendly. Di seguito alcuni fattori che sono importanti per definire un sito mobile-friendly:
  • Carattere più grande
  • Design responsive e versioni mobile dei siti dedicati
  • Meno elementi strutturali e interattivi
  • Minor numero di annunci
  • Minor numero di collegamenti interni
  • Meno immagini rispetto alla versione desktop.
  • Fattori tecnici
Fattori tecnici La velocità è un fattore enorme: i siti devono ridurre le dimensioni dei file per migliorare i tempi di caricamento della pagina. È emerso che la dimensione media del file di paging su cellulare è circa il 25% più piccola rispetto a quella desktop, consentendo tempi di caricamento più veloci. Solo il 5% delle pagine mobile fa uso di flash design, questo perché non è ancora ampiamente supportato da dispositivi mobili, contro il 14% delle pagine da desktop. Grazie alle dimensioni ridotte dei file, le pagine mobile si caricano più rapidamente, in alcuni casi di circa un decimo di secondo. Backlinks -       I backlinks sembrano meno importanti per il ranking rispetto alla versione desktop-       La percentuale di backlinks “nofollow” è aumentata quest'anno, ma resta ben al di sotto del valore da desktop-       I risultati mobile sono meno collegati alle pagine di notizie rispetto alla versione desktop In sintesi Non possiamo trarre troppe conclusioni a soli sette mesi dall'aggiornamento mobile, ma sembra che i ranking mobile di Google siano in una fase di transizione. Piuttosto che l'apocalisse, che alcuni avevano predetto prima dell'aggiornamento “mobile-friendly” di Google, abbiamo visto un graduale cambiamento nella classifica, nella quale è stata data più importanza all’esperienza dell’utente.
Autore

Giulia Mazza

Finance & Administration Specialist

Condividi articolo

Metti in pratica ciò che hai lettoRichiedi la tua consulenza gratuita

Richiedi la tua consulenza gratuita

Contattaci ora
blog contattaci